Formigine sperimenta il Servizio Civile

Rivolto a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni, il primo progetto del genere sostenuto dall’Amministrazione Comunale si rivolge a giovani studenti e studentesse ma anche a tutti coloro che, avendo terminato gli studi, ancora non hanno le idee chiare su ‘cosa fare da grandi’.


Si tratta di un’opportunità offerta insomma a tutti i ragazzi, a coloro in particolare che sono interessati a vivere una interessante esperienza di lavoro che li porterà a stringere relazioni con gli altri, soprattutto con i più deboli, fragili e bisognosi.

L’opportunità offerta dal Comune di Formigine si svolge a 8 giovani volontari che per un anno intero, e per 25 ore alla settimana, verranno coinvolti in attività lavorative cui verrà corrisposta una retribuzione mensile di 433,00 euro e riconosciuto 1 mese di ferie.

Il progetto ha un duplice scopo, quello offrire un sostegno di assistenza e appoggio per la collettività ma anche mettere a disposizione dei giovani una bella opportunità di crescita personale. I volontari saranno impiegati dall’Amministrazione Comunale presso i Servizi Sociali, in attività di sostegno alle fasce più deboli della popolazione (gli anziani, i disabili, i minori, ecc.), nei servizi di trasporto, di assistenza domiciliare, nei servizi socio-educativi; oppure nell’ambito del Servizio Sostenibilità ambientale, per attività di sensibilizzazione e promozione, attraverso campagne informative e percorsi didattici specifici. Per accedere al Servizio Civile occorre essere cittadini italiani, godere dei diritti civili e politici, non aver riportato condanne penali per delitti non colposi ed essere in possesso di idoneità fisica. Informazioni sono disponibili presso l’ufficio di Segreteria 4 del Comune di Formine (tel. 059/416.243 – fax 059/ 416.256, e-mail: area4@comune.formigine.mo.it). La domanda per accedere al Servizio Civile deve invece essere inoltrata presso lo stesso ufficio entro e non oltre il 1 giugno 2005.