Rubiera: denunciati tre giovani per furto

I carabinieri di Reggio Emilia e di Rubiera hanno individuato e denunciato tre giovani incensurati autori lunedi’ notte del furto di due mini moto a Rubiera, dopo che questi erano riusciti a sfuggire all’inseguimento, grazie al ‘sistema falco’, il dispositivo tecnologico che permette di riconoscere le auto rubate.


L’allarme, scattato alle 23.15, ha fatto arrivare sul posto, la sede di una ditta che commercia motocicli, le pattuglie dei carabinieri che, pur intercettando l’auto dei rapinatori, una Ford Mondeo, l’ hanno persa di vista. Per poco pero’, perche’ il ‘sistema falco’ non segnalava l’auto come rubata, permettendo ai carabinieri di Scandiano e di Rubiera di risalire al proprietario e conducente del mezzo, un ventenne di Scandiano, e ai suoi due giovani complici, un 17enne e un 19enne di Casalgrande, tutti denunciati per furto aggravato.

La refurtiva, del valore di 800 euro, e’ stata restituita al proprietario dai carabinieri, che stanno ora indagando sul furto di cinque scooter avvenuto nella stessa ditta nell’ultimo week end.