Sassuolo: ‘Il bell’abitare’, primo appuntamento

Inizia questa sera alle 21 presso la sala conferenze GP Biasin con ingresso libero, il ciclo d’incontri organizzato dal Forum UTE in collaborazione con il Comune di Sassuolo, dal titolo ‘Il bell’abitare‘.

Luca Silingardi accompagnerà i presenti alla scoperta di luoghi di svago e di riposo, immersi nella tranquillità delle campagne ma anche centri di controllo e gestione dei vasti possedimenti terrieri.

Si inizierà stasera con Graziella Martinelli Braglia che terrà la conferenza dal titolo “La villa in pittura e la pittura in villa. La dimora estiva come soggetto pittorico e sede di collezioni”. Scenario di raffinati “ozii” e dei rituali mondani dell’aristocrazia: così la residenza estiva, con l’annesso giardino, è raffigurata in tanti dipinti dell’ambito della corte estense, dalle sontuose tele seicentesche di Pier Francesco Cittadini alle tempere di fine settecento di villa Sorra e del Belvedere ducale, fino neoclassiche vedute del pescarese. Uno stile, questo della vita “in villa”, improntato da un’elezione di gusto che si manifesta anche nelle raccolte d’arte allestite in quelle dimore, dalla bassa pianura fino ai colli: il Castello di Soliera, sede estiva dei marchesi Campori, ospitava la celebre Madonna del Correggio.