Modena: ubriaco finisce nel lago Amendola

Si è buttato vestito nel laghetto del parco Amendola sud affermando che stava cercando il borsello che gli era caduto in acqua. Il bagno fuori stagione di un uomo di 56 anni è finito con un ricovero al Policlinico perchè in stato di ebrezza alcolica.

Stamane poco prima delle 11 è giunta una richiesta di aiuto alla sala operativa: un uomo era finito in acqua e rischiava di annegare. Sul posto si è recata una pattuglia della Polizia Municipale mentre già alcuni pescatori cercavano di trarre in salvo l’uomo utilizzando un guinzaglio per cani.

L’involontario bagnante, decisamente sbronzo, non riusciva a guadagnare la riva, distante pochi metri, sicuramente a causa del suo stato. Senza doversi gettare in acqua gli agenti hanno intimato all’uomo di farsi aiutare per uscire da una situazione che stava diventando pericolosa. E così è stato. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118 che, non senza fatica, ha convinto il ‘bagnante’ a farsi accompagnare al Policlinico. Secondo alcuni testimoni non è la prima volta che il 56enne, in preda ai fumi dell’alcol, finisce nel laghetto del parco Amendola.