Prostituzione a Bologna: fermate 16 clandestine

Nuova operazione di Polizia in alcuni alberghi del centro di Bologna, dove alloggiano prostitute straniere irregolari: all’alba di ieri la polizia si è presentata in tre hotel, rintracciando complessivamente 16 ragazze, tutte romene clandestine, quattro delle quali minorenni.

Per tre ragazze, già colpite da un provvedimento di espulsione è scattato l’arresto in base al Testo unico della legge sull’immigrazione, una é stata accompagnata al centro di permanenza temporanea di via Mattei e le restanti hanno ricevuto per la prima volta l’ordine di espulsione. Le minorenni, fra i 16 e i 17 anni, sono invece state affidate a una struttura protetta.

Per i gestori degli hotel non si profila alcun reato, perché le straniere erano tutte in possesso di regolare passaporto che hanno esibito al momento di affittare le stanze.