I prodotti tipici modenesi in vetrina a Riva del Garda

I sapori della tavola modenese sbarcano al Biteg, la borsa internazionale del turismo enogastronomico che si tiene a Riva del Garda da oggi a domenica 15 maggio, un appuntamento da non mancare per i cultori del buon cibo. La presenza modenese è promossa e organizzata dall’assessorato provinciale all’Agricoltura e alimentazione in collaborazione con i Consorzi di tutela dei prodotti tipici e Modenatur.

In vetrina sfileranno le eccellenze dell’enogastronomia modenese, dal formaggio ‘Parmigiano-Reggiano’, all’aceto balsamico tradizionale, dal prosciutto alla pera, dai tortellini ai lambruschi fino ai prodotti biologici. Sarà l’occasione per un wek end di gusto.

“Lo scopo della nostra partecipazione a questa importante manifestazione – afferma l’assessore provinciale all’Agricoltura e alimentazione Graziano Poggioli – è quello di promuovere i prodotti tipici e biologici valorizzando al contempo il territorio modenese e le sue tradizioni frutto di una laboriosa cultura che ha saputo salvaguardare, recuperare, riqualificare e rilanciare antichi sapori”.

Nello stand della Provincia sarà possibile assistere alle degustazioni guidate avvalendosi della presentazione dei docenti e allievi della scuola regionale alberghiera e di ristorazione di Serramazzoni, mentre in Piazza Garibaldi di Riva nelle giornate di sabato e domenica saranno presenti realtà del ricco territorio modenese quali l’associazione San Nicola e le auto della scuderia Modena Historica di Sassuolo.

Inoltre, la Provincia in collaborazione con il Consorzio del formaggio ‘Parmigiano-Reggiano’, durante la serata di gala che si terrà domani al Grand Hotel du Lac di Riva del Garda, agli ospiti presenti darà l’opportunità di assistere in diretta all’apertura e al taglio di una forma di Parmigiano-Reggiano. Per l’occasione, figure professionali tipiche, presenti abitualmente nei caseifici, procederanno al taglio secondo le rigide regole canoniche impartite dai maestri casari.