Meteo: confermato, week-end perturbato

In quota scorre già aria più mite. Infatti, con uno strano anticiclone disteso lungo i 60°C di latitudine, fra il Golfo di Guascogna e il Mediterraneo vi è viceversa spazio per un’ampia depressione che convoglia verso le nostre zone correnti appunto sudoccidentali, che risulteranno più perturbate domani, per il transito di una piccola onda inserita nel flusso. Domenica beneficeremo di una pausa, con le correnti a curvatura più anticiclonica, ma da lunedì inizierà ad organizzarsi una profonda e stretta saccatura meridiana che nei giorni di inizio settimana potrebbe portare una fase di maltempo.

Oggi: giornata nuvolosa, diradamenti nel pomeriggio e nuovi annuvolamenti, specie in Appennino, in serata.
Sabato: il cielo si fa via via di nuovo nuvoloso-molto nuvoloso con piovaschi e anche rovesci temporaleschi più presenti dal pomeriggio; occasionalmente qualche scroscio più intenso non è escluso. In serata ormai cessano i fenomeni e iniziano già i diradamenti, sia pure parziali.
Domenica: giornata discreta, ampie zone di sereno, anche se saranno presenti nubi residue e foschie al mattino, e nubi alte transiteranno dal pomeriggio.
Lunedì: resiste ancora con tempo parzialmente soleggiato, con nubi però più frequenti soprattutto in Appennino.
Peggioramento fra martedì e mercoledì.

(Fonte: Osservatorio Geofisico Modena)