15 maggio: Meta apre gli impianti ai cittadini

Volete conoscere come si svolge il ciclo completo dell’acqua nella nostra città, sapere di più sulle raccolte differenziate o vedere da vicino come funziona l’inceneritore dei rifiuti urbani e sapere perché alla nostra Provincia è necessaria una quarta linea?


Domani, dalle 9 alle 13, Meta spalancherà i cancelli dell’acquedotto, in Via Cannizzaro, dell’isola ecologica ‘Calamita’, in Via dello Sport e dell’area impiantistica integrata di Via Cavazza, dove sorgono il depuratore delle acque urbane reflue e l’inceneritore dei rifiuti solidi urbani. L’occasione è fornita dalla ‘Giornata dei Servizi Pubblici Locali‘, proposta da Confservizi.

I Modenesi avranno, così, l’opportunità di visitare gli impianti gestiti da Meta e di rivolgere domande ad esperti, che saranno a loro disposizione per tutta la mattinata.

Tutte le visite saranno seguite da personale Meta che illustrerà agli ospiti il funzionamento degli impianti. Per supportare il lavoro svolto dai tecnici, in Via Cavazza saranno anche allestiti due maxi schermi al plasma sui quali scorreranno informazioni relative al progetto di adeguamento funzionale dell’inceneritore ed i dati, forniti in diretta, delle emissioni dall’impianto.

Particolare riguardo sarà posto al tema dell’inceneritore e delle raccolte differenziate. Sarà spiegato perché la raccolta differenziata da sola non è sufficiente a smaltire i rifiuti che produciamo.

In tutti gli impianti aperti saranno presenti anche gli ecovolontari, che forniranno indicazioni in merito al corretto conferimento dei rifiuti e saranno allestiti laboratori di riciclaggio ai quali potranno partecipare i visitatori più piccoli.

L’apertura straordinaria dell’isola ecologica ‘Calamita’, inoltre, permetterà ai cittadini di portare all’impianto i rifiuti ingombranti provenienti dalle loro abitazioni e quelli destinati alle raccolte differenziate.

Per i bambini ci sarà un’altra sorpresa: sempre nell’area di Via Cavazza saranno esposti mezzi utilizzati nello svolgimento dei servizi di tipo ambientale. Tra questi vi sarà anche un compattatore, il camion quotidianamente impiegato nella raccolta dei rifiuti. Con l’aiuto e sotto la stretta sorveglianza di personale tecnico di Meta, gli autisti in erba potranno compiere, a bordo del mezzo fermo, alcune semplici operazioni di movimentazione dei cassonetti.

A tutti coloro che interverranno saranno distribuiti simpatici gadget: una t-shirt agli adulti e una scatolina di pastelli per i più piccoli. Lo slogan della giornata sarà: “Meta e Modena: da sempre insieme per un ambiente sicuro”, per sottolineare la volontà di trasparenza e di collaborazione che da sempre caratterizza il dialogo di Meta con i cittadini.

Gli ecovolontari, oltre ad opuscoli informativi, distribuiranno borsine di tela e gli ecocestini, ottimo supporto alla differenziazione domestica dei rifiuti.