Reggio E.: domenica apre l’oasi Lipu ‘Celestina’

Sorge in piena pianura padana, e ospiterà aironi, cavalieri d’Italia, sterne e tuffetti. La nuova l’Oasi della Lipu, ‘Celestina’ in ricordo della persona che cinque anni fa donò la proprietà del terreno all’associazione ambientalista, sarà inaugurata domani a Campagnola.

Situata nella bassa pianura reggiana, la ‘Celestina’ si presenta come una vera e propria oasi di natura nel bel mezzo di campi intensivamente coltivati. In questi ultimi quattro anni, grazie alla collaborazione del Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia-Secchia, del Comune di Campagnola Emilia e della Provincia di Reggio Emilia, quello che era un fondo agricolo è stato progressivamente trasformato in un’area umida, con la realizzazione di due casse di espansione e la piantumazione di oltre 5.000 specie arboree ed arbustive autoctone. Gli ultimi recenti lavori hanno permesso di installare un centro visite, un capanno di osservazione e due mascherature con feritoie per l’osservazione degli uccelli.