Creare in fiera:… e gli uomini stanno ad aspettare

C’è chi crea e c’è chi legge. Una volta erano le donne che accompagnavano gli uomini allo stadio controvoglia, o li seguivano nelle loro attività senza essere minimamente interessate. Ora i tempi sono cambiati, e lo si può vedere anche entrando nel padiglione B di Modena Fiere in viale Virgilio dove si sta svolgendo la 7ma edizione di “Creare in Fiera” (oggi è l’ultimo giorno per visitare la manifestazione).

Sui divanetti di vimini all’inizio del percorso stazionano uomini di tutte le età, intenti a leggere quotidiani di vario genere, alcuni addirittura a riposare con gli occhi chiusi, mentre le loro dolci metà stanno seguendo uno o più delle decine di corsi proposti ogni giorno dai vari espositori: quando si dice “le pari opportunità”.!



Ieri file alle biglietterie di Modena Fiere fin dall’orario di apertura: una giornata di tempo incerto e la fine dello sciopero dei treni hanno favorito l’affluenza in massa delle appassionate del fai-da-te, l’esercito delle creative sempre alla ricerca di nuove idee e di nuove tecniche da sperimentare.

E “Creare in Fiera” offre anche in questa ultima giornata tantissime possibilità di mettere alla prova la propria manualità.



Dalle galline country alla pasta frolla

Si va dal nuovo corso che insegna a realizzare un orso o una gallina in stile country (ore 10.30/12.30 presso Bevilacqua Lane) al corso di bigiotteria per creare un anello o una collana (dalle ore 13.00 alle ore 14.30, stesso stand); presso La Bottega di Hathi alle 10.30 decoupage su stoffa e decorazione borsa di paglia con decoupage, alle ore 12.00 decoupage pittorico su vetro con decorazione ad effetto marmo, alle ore 16.00 finto affresco; alle ore 11.30 presso lo stand Il Fiocco ecco il corso per realizzare una collana etnica con perle di vetro, mentre alle ore 15.30 un decoupage tridimensionale con lamina di metallo o mastice; all’Hobby Country invece un interessante ed insolito laboratorio di saponi alla lanolina, più un altro di taglio e colorazione di decorazioni e complementi d’arredo in legno; alla Nuova Merceria, alle ore 17.00 si insegnerà come anticare in maniera facile.



Per i più ghiotti, ultima possibilità di partecipare ai “Corsi del tagliere” organizzati da Nocemoscata: alle ore 10.30 sarà di scena la pasta frolla nei suoi diversi usi, mentre alle ore 17.30 si insegnerà come fare la pizza o il gnocco al forno.



Tra gli altri appuntamenti, da segnalare quello previsto presso lo stand di Io Imprendo nel pomeriggio di oggi. Tre “imprenditrici del gusto” presenteranno le loro produzioni: il lardo di Colonnata, il vino doc dei Colli di Candia, le confetture e le golosità sotto vetro della campagna modenese. A seguire l’incontro, gli assaggi di queste prelibatezze.



“Creare in Fiera” resterà aperto dalle ore 10.00 alle ore 20.00, ingresso intero 8.00 euro, ridotto 5.00. Tra un corso e l’altro, ci si può rifocillare presso i punti ristoro attivi all’interno del padiglione B dove ha luogo la manifestazione.