Modena: piano tutela per Duomo, Ghirlandina e piazza

Il sito Unesco “Duomo, Torre Civica Ghirlandina, Piazza Grande” sarà salvaguardato da un apposito Piano di Gestione, uno strumento che permetterà di garantire nel tempo la tutela e la conservazione dei motivi di eccezionalità che hanno consentito il riconoscimento del sito.

L’elaborazione del piano è l’obiettivo principale contenuto nel protocollo d’intesa “per l’attuazione e monitoraggio del Piano di Gestione del sito Unesco: Duomo di Modena, Torre Civica Ghirlandina e Piazza Grande”, approvato nel corso del Consiglio comunale.
In base al protocollo, obiettivi essenziali del Piano sono alcune azioni tra le quali “l’inserimento delle risorse rappresentate dal sito all’interno di strategie socio-economiche di sviluppo del territorio”, la “valorizzazione del sito quale uno dei fattori principali di sviluppo competitivo del territorio”, la “valorizzazione del sito quale parte integrante del sistema di qualità dell’offerta culturale e turistica” e “l’uso concertato e coordinato delle risorse destinate alle politiche culturali, alla promozione del sito e dei beni culturali che sul sito insistono”.

I soggetti aderenti al Protocollo sono Comune di Modena, Capitolo Metropolitano di Modena, Provincia di Modena, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico e Etnoantropologico di Modena e Reggio Emilia, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia.