Reggio E.: nuove autorizzazioni ambientali per 60 aziende

Nuove autorizzazioni ambientali per 60 allevamenti di suini e due allevamenti di ovini della provincia di Reggio Emilia. Entro il 30 marzo del prossimo anno gli allevamenti di suini con oltre 2.000 posti da produzione e gli allevamenti avicoli superiori a 40.000 posti pollame dovranno presentare la domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale.


La nuova autorizzazione riunisce in un solo procedimento tutte le autorizzazioni settoriali in materia ambientale. L’obiettivo e’ quello di arrivare a una valutazione delle emissioni inquinanti provenienti dai piu’ grandi insediamenti di attivita’ industriali e di allevamento al fine di prevenire e ridurre gli impatti ambientali anche con l’uso delle migliori tecniche disponibili, recentemente emanate dal ministero dell’Ambiente.

Della nuova normativa e delle modalita’ di richiesta, rilascio e gestione della nuova Autorizzazione Integrata Ambientale si e’ discusso all’assessorato Agricoltura della Provincia in occasione di un seminario organizzato dallo IAL nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna e dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali.