Castiglione d.P.: dolore per morte religiosi

Grande dolore a Castiglione dei Pepoli, sull’appennino bolognese, per i quattro religiosi deceduti questa mattina nel terribile incidente sull’A1, nei pressi dello svincolo di Piacenza sud, dove ha perso la vita anche il conducente dell’altra vettura coinvolta nello scontro.


La comitiva dei quattro religiosi era diretta all’istituto Dehoniano di Milano, per un incontro: i religiosi erano partiti dalla localita’ dell’appennino bolognese attorno alle 5.30 di questa mattina.


Due dei quattro religiosi stavano proprio a Castiglione – padre Giulio Cisco, cappellano e superiore della casa, e Angelico Frattini, parroco di Creda – Sparvo. Padre Marino Cattani era invece il Rettore del Santuario della Madonna di Bocca Di Rio, poco distante da Castiglione, mentre padre Mario Panciera era il superiore della parrocchia di Cristo Re di Roma. I tre religiosi morti sul colpo si trovano ora al cimitero di Piacenza, mentre padre Cisco, l’unico della comitiva che era sopravvissuto allo schianto, e’ deceduto all’ospedale di Parma.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente: le due auto che viaggiavano entrambe in direzione Milano, si sarebbero toccate finendo entrambe catapultate fuori dall’autostrada.