Bologna: restano in carcere i Disobbedienti

Restano in carcere i tre Disobbedienti arrestati ieri a Bologna in seguito a un’ordinanza di custodia cautelare per l’occupazione di un edificio privato, per la quale il Pm ha contestato l’aggravante dell’eversione.

E’ quanto ha deciso il gip durante l’interrogatorio di garanzia dei tre. Vittorio Sergi, genovese di 27 anni, Fabiano Di Berardino, pescarese di 23, e Carmine Guaragna, 32 anni, di Potenza, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. I loro legali, Elia De Caro e Simone Sabattini, hanno depositato ricorso al Tribunale del riesame.