Calcio: giocatori Reggiana in sciopero, ma sospeso

I giocatori della Reggiana calcio, che domenica scorsa pareggiando sul campo del Lanciano hanno conquistato i play off di serie C1, sono scesi in sciopero.

Nel pomeriggio di ieri, i giocatori erano pronti ad allenarsi quando, l’amministratore delegato della società Ernesto Foglia, ha comunicato l’impossibilità di pagare gli stipendi fino a che non si delinei un nuovo assetto societario.

Prima di scendere in silenzio stampa, i giocatori avevano affidato al capitano Marco Napolioni la lettura di un comunicato nel quale si affermava: “I calciatori della A.C. Reggiana, vista l’attuale situazione societaria e la mancanza di chiari impegni assunti in precedenza, hanno deciso unanimemente di non allenarsi fino al 20 maggio, quando si terrà l’assemblea dei soci”.
I calciatori granata si augurano che la decisione sia di “stimolo ad una rapida definizione di stabili assetti societari in vista dei playoff” che li vedranno sfidare l’Avellino.


Nel pomeriggio di oggi pero’ la sospensione dello sciopero.