Bologna: servizi della provincia per disabili

Per dare ai diversamente abili accessibilità, opportunità, possibilità di muoversi, lavorare e fare sport, la Provincia investe quasi 6 milioni di euro destinati ai diversi servizi: dalla scuola alla formazione professionale, dal lavoro alla sicurezza sociale.


Il quadro di quanti sono i cittadini con disabilità e delle numerose attività messe in campo dall’Amministrazione per dare risposte ai loro specifici bisogni è stato pubblicato nel ‘Rapporto annuale sui servizi della Provincia per le persone con disabilità’.

Un milione e 300 mila euro sono stati investiti per la scuola, di questi 910 mila per il diritto allo studio e 310 mila per l’accesso alle scuole. Un milione e 800 mila per la formazione professionale, 2 milioni e 200 mila per il finanziamento dei servizi per il lavoro.
E ancora, 19 mila euro per il potenziamento dei servizi per le persone con disabilita’ nelle biblioteche, 15 mila per i musei, 27 mila per il tempo libero e 52 mila nella sanità.


Il Rapporto 2004, giunto quest’anno alla sua terza edizione, conferma l’interesse della Provincia per i temi dell’integrazione sociale e dell’impegno a promuovere e attivare servizi di qualità in una logica di rete fra istituzioni pubbliche e privato sociale.


La struttura interna del ‘Rapporto’ prevede una suddivisione in tre parti. La prima illustra le azioni attivate per consentire o facilitare l’accesso alle informazioni dell’Ente e l’illustrazione di progetti specifici avviati nel 2004. La seconda parte dà conto delle attività dei diversi Gruppi coordinati dalla Provincia, infine, la terza parte descrive le azioni attivate dalla Provincia.