Reggio E.: degente appicca incendio a reparto

Non ha avuto conseguenze per le persone un principio di incendio nei locali del Servizio psichiatrico di Diagnosi e cura di Reggio Emilia. Le fiamme sono state appiccate ad un letto da un paziente ricoverato, ma sono state contrastate con gli estintori dagli infermieri del reparto e poi spente dai vigili del fuoco.

Il fumo e la polvere causata dall’impiego degli estintori hanno però reso impraticabili alcune stanze di degenza, con il conseguente trasferimento di alcuni pazienti nella Divisione di medicina d’urgenza e nelle Residenze psichiatriche, mentre altri sono rientrati al loro domicilio. Entro sabato – ha fatto sapere l’Ausl di Reggio Emilia – tutte le stanze di degenza del Servizio saranno nuovamente agibili.