Sacerdoti morti in incidente: Caffarra presiederà esequie

Sarà l’Arcivescovo di Bologna, monsignor Carlo Caffarra a presiedere la cerimonia funebre per i quattro sacerdoti dehoniani morti due giorni fa in un incidente stradale sull’Autosole, alle porte di Piacenza, mentre erano in viaggio per Milano dove erano attesi ad un’assemblea delle comunità. I funerali dei religiosi si svolgeranno domani nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Suffragio, alla periferia di Bologna.

I quattro sacerdoti – tre della comunità dehoniana di Castiglione dei Pepoli e del Santuario di Bocca di Rio, sull’ Appennino bolognese, mentre padre Panciera viveva da anni a Roma ed era uno dei promotori del movimento Rinnovamento nello Spirito Santo – viaggiavano su una Fiat Punto che mercoledi’ mattina, si è scontrata sull’A1 in direzione nord con una Renault Scenic condotta da un 43enne di Collecchio (Parma), anch’egli deceduto.

In occasione delle esequie il Comune di Castiglione dei Pepoli ha decretato il lutto cittadino, al quale si sono associati gli iscritti cittadini a Confartigianato, Cna e Ascom Confcommercio, che interromperanno le attività lavorative per dieci minuti in concomitanza con l’inizio della cerimonia funebre.