Carpineti: albergo in fiamme, giovedì funerali Maurizia Marchesi

Sono stati fissati per giovedi’ mattina a Marola di Carpineti, dove abitava con la famiglia, i funerali di Maurizia Marchesi, l’operatrice assistenziale di 32 anni che domenica sera non ha esitato ad entrare nell’albergo ‘Le Carpinete’ in fiamme per cercare di salvare una delle sue assistite ospite dell’hotel, Margherita Uriati, morta anch’ella nell’incendio.


Domani sara’ eseguita l’autopsia sul corpo della giovane reggiana. Per Maurizia Marchesi, autrice del gesto che ha commosso tutta Carpineti, il sindaco del comune montano, Nilde Montemerli, ha proposto il conferimento di una medaglia d’oro.
Prosegue intanto l’indagine sul rogo, coordinata dal sostituto procuratore di Reggio Emilia Isabella Chiesi. Sono stati eseguiti diversi sopralluoghi. Confermata la prima ipotesi della natura accidentale del rogo: il fuoco e’ divampato in una stanza all’ultimo piano, poco distante da quella della 75enne Uriati.
Un giovane disabile, anche lui ospite dell’albergo, potrebbe aver acceso una sigaretta nella sua camera che, cadendo a terra, avrebbe causato l’incendio della moquette.