Nati 2 caprioli al Centro soccorso animali

Una femmina di capriolo in cura al
Centro soccorso animali di Modena ha partorito due cuccioli, avuti da un maschio pure ospitato nella struttura di via Nonantolana. Si tratta di un evento che i volontari del centro definiscono ”assolutamente eccezionale”, visto che nella struttura vengono ricoverati di solito animali selvatici in non buone condizioni di salute, tra cui diversi caprioli investiti lungo le strade, oppure feriti dai cacciatori.


La mamma capriolo si trova da tempo nel centro per una malformazione congenita che le impedisce di procurarsi il cibo da sola, mentre il maschio sara’ liberato, entro la fine dell’ anno, insieme ad un’ altra decina di caprioli tuttora in cura nel centro. Anche i cuccioli appena nati, una volta allattati e cresciuti, potranno tornare in liberta’ nei boschi dell’Appennino.
In due settimane sono 11 i caprioli presi in cura dai volontari del centro, che operano sulla base di una convenzione con la Provincia: l’ ultimo episodio e’ accaduto a Sassuolo, domenica scorsa, dove e’ stato catturato un capriolo adulto, molto malato, che si aggirava spaurito in pieno centro abitato.