Africa ed Europa Orientale in un libro

Una ricerca sulle storie d’amore vissute lontano dalla propria terra e una festa per avvicinare tradizioni nostrane e costumi dell’est: in programma questa settimana altre due iniziative per la conoscenza, l’integrazione e lo scambio tra le culture che vivono in città.

Sarà presentato in Municipio oggi alle 18, con l’assessore alle Politiche sociali, per la casa e l’integrazione Francesca Maletti, il libro “Legami d’amore”, che raccoglie storie e testimonianze di coppie africane che vivono a Modena.
Insieme alle curatrici del volume, la psicologa e psicoterapeuta Franca Capotosto e la presidente dell’associazione Dawa Cecile Kashetu Kyenge, sarà presente l’antropologo dell’Università di Modena e Reggio Emilia Guido Giarrelli.
Il libro sarà dato in dono a tutti i partecipanti all’incontro, al quale seguirà un piccolo rinfresco.

E’ dedicata invece alle donne dell’Europa orientale la festa “Cuori dell’est”, che domenica 29 maggio si terrà per tutto il pomeriggio al Comitato anziani Buon Pastore in via Panni 202. Alle 14.30 le assessore alle Pari opportunità Simona Arletti e alle Politiche sociali Francesca Maletti porteranno i propri saluti.
L’iniziativa, organizzata da assessorato alle Politiche sociali, Centro stranieri, Circoscrizione 3 e Comitato anziani Buon Pastore, comincia dalle 13, con una mostra di artigianato tipico e gli assaggi di cucina tradizionale modenese e dell’Europa orientale.
Alle 15 l’incontro “Raccontarsi allarga il cuore”, a cura di Gianna Ronchetti, avrà come ospiti le mondine di Nonantola. Spazio alla danza con atmosfere orientali e costumi tradizionali a partire dalle 16 con “Passi leggeri e cori d’allegria”, “Mosaico russo”, danze e balli popolari rumeni e moldavi e il concerto della pianista ucraina Olga Ratushnuak.