Inaugurata nel reggiano l’Oasi Lipu ‘Celestina’

E’ nata una nuova Oasi della Lipu, che ospita già aironi, cavalieri d’Italia, sterne e tuffetti. Si trova nel Comune di Campagnola Emilia, nella bassa pianura reggiana, ed è stata chiamata ‘Celestina’, in omaggio alla persona che cinque anni fa donò la proprietà del terreno all’associazione ambientalista.


E’ stata appena inaugurata, dopo quattro anni di lavori che hanno permesso di trasformare progressivamente quello che era un fondo agricolo in un’area umida, con la realizzazione di due casse di espansione e la piantumazione di oltre 5.000 specie arboree ed arbustive autoctone. A creare questa oasi di natura in mezzo a campi intensamente coltivati hanno contribuito il Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia-Secchia, il Comune di Campagnola e la Provincia di Reggio Emilia.

Recentemente sono stati installati un centro visite, un capanno di osservazione e due mascherature con feritoie per l’osservazione delle numerose specie di uccelli che già popolano l’oasi. Per raggiungere il sito, si deve uscire dal paese di Campagnola in direzione nord. Una volta imboccata via Reggilo, presso il campo sportivo dell’oratorio, si prosegue per circa 2 km.