Mortalità infantile: al Sud quasi doppia rispetto al Nord

La mortalità infantile nelle regioni del Sud Italia è quasi doppia rispetto a quelle del Nord. Dal rapporto, realizzato dall’ IRCS Pediatrico Burlo Garofolo di Trieste, emerge infatti che il tasso di mortalità infantile in Italia è del 4,4 per mille nati vivi.

Nel Nord Italia solo il 2,5 per mille dei neonati muore tra il primo e il 28/o giorno di vita; la percentuale nel Centro Italia è al 2,9 per mille, per giungere al 4,3 per mille nelle regioni del Sud.
Un dato preoccupante che sottolinea le differenze non solo tra l’Italia settentrionale e quella meridionale, ma fra la nazione del Sud Italia e il resto dell’Europa.