28 maggio ‘Giornata mondiale del Respiro’

Medici, infermieri, dentisti, psicologi, farmacisti e, in generale, tutti gli operatori che lavorano nella sfera della salute, hanno le competenze necessarie per aiutare i fumatori ad adottare comportamenti a favore della salute propria e altrui. E’ questo il tema proposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in occasione dell’edizione 2005 della Giornata mondiale del Respiro, in programma il prossimo 28 maggio, e della Giornata Mondiale senza Fumo, prevista, invece, per il 31 maggio.


Anche l’Azienda USL di Modena, dopo il recente concorso a premi “Scommetti che smetti” e la vetrofania “All’interno aria pulita” – iniziative organizzate in collaborazione con enti ed associazioni – scende nuovamente in campo con i Centri antifumo distrettuali ed i Centri pneumologici ospedalieri.

In tutta la provincia di Modena – fino alla fine di maggio e, in due occasioni, anche in giugno – sono in programma una serie di appuntamenti per ricevere informazioni su come smettere di fumare e i centri ai quali rivolgersi per avere un aiuto concreto. Il tutto nell’ambito del Piano per la Salute della provincia di Modena.

A Carpi, sino al 31 maggio, presso la sede del Distretto (in Piazzale Donatori di Sangue) sarà allestita una Mostra degli elaborati degli studenti della scuola media Focherini sul tema “Lasciateci puliti”.

Sempre a Carpi e sempre presso i Poliambulatori, il 28 maggio, sarà presente un punto informativo, mentre il 30 maggio, si potrà usufruire della consulenza tabaccologica per fumatori e familiari e del test sul monossido di carbonio.
A Sassuolo domani, 27 maggio, saranno premiati gli studenti che hanno aderito ai progetti di prevenzione, elaborati che saranno esposti in una mostra il giorno successivo, 28 maggio, presso il Nuovo Ospedale Civile.
Sempre il 28 maggio, per le vie del centro di Fiorano sarà possibile ricevere una consulenza per i fumatori che desiderano dire basta alle sigarette, mentre a Mirandola, in piazza Costituente, si potrà assistere ad uno spettacolo ginnico e di danza. Sarà presente anche un punto informativo con misurazione gratuita del monossido di carbonio, che si potrà trovare, sempre a Mirandola, nelle giornate del 31 maggio e del 26 giugno (in occasione del trofeo podistico A. Smerieri).
A Pavullo nel Frignano, ancora il 28 maggio, in piazza Borelli sarà presente uno stand informativo dell’Azienda USL e la consulenza pneumologica sul Camper Lilt Vivicosì.
A Modena, il 30 maggio, presso il Poliambulatorio di Largo del Pozzo, sarà possibile ricevere consulenza presso i punti informativi di ANT e Medici di Medicina Generale, di Amici del Cuore e dei Centri Antifumo.
Anche a Soliera, il 31 maggio, informazioni, valutazione del respiro e consulenza ai fumatori con il camper Lilt Vivicosì.
Infine, a Vignola, il 4 giugno, punto informativo Ant, testimonianze di ex fumatori e mostra degli elaborati degli studenti delle scuole medie.

Per saperne di più sui Centri Antifumo si può chiamare il numero verde regionale 800.033.033.