Bologna: Commissione pentiti riesamina caso ‘Banelli’

La Commissione centrale per i programmi di protezione, riesaminerà oggi pomeriggio la posizione di Cinzia Banelli alla luce delle recenti decisioni della magistratura. Nel frattempo è stato disposto il trasferimento in località protetta dell’ex brigatista.

Nel marzo scorso, la Commisione centrale del Viminale aveva negato l’ammissione di Cinzia Banelli al programma di protezione per i collaboratori di giustizia. La motivazione della Commissione era stata che la brigatista non aveva fornito un contributo significativo ai fini dell’attività investigativa.
Nei giorni scorsi sono stati i pm romani Franco Ionta, Pietro Saviotti ed Erminio Amelio a chiedere l’ammissione della cosiddetta ‘compagna So’ al programma di protezione, a causa dei rischi per la sua incolumità dopo la sua collaborazione.
La pentita era agli arresti domiciliari nella sua abitazione.