Modena: due sere con Nicolò e l’Orlando

Due sere per ammirare dipinti di Nicolò dell’Abate e ascoltare brani dell’”Orlando innamorato” di Matteo Mattia Boiardo e dell’”Orlando furioso” di Ludovico Ariosto. E’ ciò che propone “Notturno con Nicolò”, il breve ciclo di letture e visite tematiche in programma domani, martedì 31 maggio e mercoledì 8 giugno alle 21 al Foro Boario, sede della mostra “Storie dipinte” dedicata al pittore modenese del Cinquecento.

L’iniziativa è organizzata al Museo civico d’arte in collaborazione con il Servizio biblioteche del Comune (ingresso 6 euro, informazioni ai numeri 059 2033125 – 320 0452126, non è richiesta la prenotazione).

Le due serate faranno dialogare brani e immagini per intrecciare testi classici e poemi cavallereschi con riflessioni sulla traduzione pittorica offerta da Nicolò dell’Abate, che fu un fantasioso ed efficace interprete della parola letteraria grazia ad una pittura dalla profonda vena narrativa. Alle visite tematiche, condotte da esperti del Museo, seguiranno letture di brani dell’”Orlando innamorato” e dell’”Orlando furioso” (la voce narrante è di Maurizio Cardillo). Aperta fino al 19 giugno, la mostra “Storie dipinte” propone oltre 240 opere – provenienti anche dal Louvre di Parigi, dal Metropolitan di New York, dalla National Gallery di Londra e dal Prado di Madrid – che permettono di ripercorrere l’attività del modenese Nicolò dell’Abate, che lavorò nella sua città, ma anche nel reggiano, nel parmense, a Bologna e in Francia.

La mostra è promossa e organizzata da Comune, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Soprintendenza per il patrimonio storico artistico e etnoantropologico e Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Regione Emilia-Romagna.