Modena: sgomberata casa occupata in via Canaletto

Con l’intervento della forza pubblica, e’ stata sgomberata questa mattina verso le 6 la casa cantoniera di via Canaletto a Modena, che sabato 14 maggio era stata occupata da un gruppo vicino agli ambienti anarchici, che vi aveva collocato tre famiglie di nordafricani in cerca di casa.

Durante le operazioni di sgombero, gli agenti hanno trovato in casa solo tre giovani italiani, che in un primo momento hanno opposto un tentativo di resistenza, poi hanno deciso di soprassedere e hanno abbandonato la casa, portando con se’ effetti personali e suppellettili che vi avevano trasferito.

Le operazioni si sono percio’ svolte senza particolari problemi e in mattinata i tecnici hanno murato gli accessi alla casa cantoniera. L’occupazione aveva suscitato accese reazioni: l’Anas aveva chiesto che lo stabile venisse sgomberato al piu’ presto, e in un incontro con gli occupanti l’assessore ai servizi sociali del Comune di Modena, Francesca Maletti, aveva sottolineato che un dialogo sarebbe potuto continuare soltanto su un terreno di legalita’ e quindi aveva ricordato agli occupanti quali sono i percorsi stabiliti per ottenere l’assegnazione di alloggi da parte delle amministrazioni pubbliche.