Settore bieticolo-saccarifero: domani sciopero 8 ore

Domani sciopero di otto ore del settore bieticolo-saccarifero contro la revisione del sostegno europeo al settore, con manifestazione regionale a Bologna, indetta da Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, con presidio in via della Fiera davanti alla sede della Rai, prima di un incontro preannunciato dai sindacati con la presidenza della Giunta regionale e l’assessore all’agricoltura.


Il settore bieticolo saccarifero in Emilia-Romagna impiega 20-25.000 lavoratori, piu’ altri 8-10.000 nell’indotto, producendo il 58% del prodotto italiano.

Lo sciopero intende richiamare l’attenzione ”verso i gravi problemi del settore” in vista della revisione delle politiche europee di sostegno che comportera’ per i sindacati ”un drastico ridimensionamento produttivo con la perdita del posto di lavoro per migliaia di lavoratori nel settore agricolo e nel settore industriale”.