Sabato a Modena finale premio poesia ‘Antonio Delfini’

Si proclama sabato 4 giugno alle ore 21 alla Fondazione San Carlo in via San Carlo 5 a Modena il vincitore della 3a edizione del Premio di poesia “Antonio Delfini”, promosso dalla galleria Mazzoli con la collaborazione della Provincia di Modena. Nato nel 2001 per iniziativa del gallerista modenese Emilio Mazzoli, dello scrittore Nanni Balestrini e del critico d’arte Achille Bonito Oliva, il premio, con cadenza biennale, ha l’obiettivo di segnalare autori che rappresentino nuovi valori nella poesia italiana istituendo anche uno stretto legame tra poeti e artisti visivi.


I finalisti sono sei: Alessandra Carnaroli, Paolo Gentiluomo, Giovanna Marmo, Aldo Nove, Laura Pugno e Sara Ventroni. Il vincitore, al quale sarà attribuito il premio di 5 mila euro, sarà scelto da una giuria presieduta da Emilio Mazzoli e comprendente Nanni Balestrini, Achille Bonito Oliva, Alberto Bertoni, Nicola De Maria, Niva Lorenzini, Rolando Pini, Daniela Rossi oltre ai vincitori dell’edizione precedente: Alfredo Giuliani, Lello Voce e Florinda Fusco.



Il premio speciale alla carriera verrà assegnato quest’anno alla memoria di Robert Creeley, recentemente scomparso, uno dei massimi rappresentanti della poesia statunitense del secondo Novecento.



La serata è a ingresso libero. Sarà condotta da Achille Bonito Oliva e vedrà la partecipazione di Antonio Rezza, che reciterà le “Poesie della fine del mondo” di Antonio Delfini, e del contrabbassista Stefano Scodanibbio che alternerà i suoi interventi musicali alle letture dei poeti finalisti.