Tutti in fila per il primo assaggio di vacanze

Traffico molto intenso fin dalle prime ore del mattino in Emilia-Romagna, in direzione sud, sull’Autosole e in A14, per il lungo ponte del 2 giugno.

Alle 9 la centrale operativa della Polstrada segnalava circolazione rallentata e code, praticamente un unico serpentone su tutto il tratto emiliano dell’ A1 e sull’autostrada del mare, da Bologna alla riviera romagnola.


1.500 sono le pattuglie della Polizia stradale impegnate quotidianamente. Pianificato l’uso su vasta scala di sistemi di misurazione della velocità (9 postazioni fisse in autostrada, 154 sistemi Pro Vida per il rilevamento della velocità da autovetture in movimento, 400 tra Autovelox e Telelaser, 10 Sorpassometri, postazioni con telecamere per il rilevamento dei divieti di sorpasso e della circolazione sulle corsie di emergenza) e di controllo dello stato psicofisico dei conducenti mediante l’ uso diffuso di alcoltest e di più di 800 etilometri. Inoltre, saranno utilizzati strumenti «precursori», in grado di accertare nell’immediatezza l’assunzione di sostanze stupefacenti attraverso la saliva.

I mezzi pesanti non circoleranno giovedì 2 giugno, dalle 7 alle 24 e domenica 5 giugno, dalle 7 alle 24.