Lotta all’evasione: in arrivo 80 mila controlli

Finita la lunga stagione dei condoni, il fisco lancia l’operazione verità sugli Studi di Settore. Gli ispettori dell’Agenzia delle Entrate nei prossimi giorni effettueranno controlli nei confronti di 80.000 commercianti, artigiani, piccoli imprenditori già individuati e considerati a rischio.

Gli esercizi selezionati sono dunque stati già individuati e vengono considerati a rischio. Le 80mila attività finite sotto la lente, hanno dichiarato il reddito minimo richiesto dal Fisco. Si mira dunque a scoprire perchè, malgrado mostrino indici di produttività particolari, hanno dichiarato il reddito minimo richiesto con gli studi di settore.

L’Agenzia delle Entrate ha poi messo a punto un secondo elenco di artigiani, commercianti e piccoli imprenditori a rischio. Sono quelli che dicono di non poter applicare gli studi di settore perchè non appartengono a nessuna delle categorie previste, ma hanno una attività ‘residuale’.