Bologna: rapina, furto, arresti e denunce

Per riavere i suoi soldi si è spinto in là, minacciando, malmenando, rapinando il suo debitore. E’ accaduto ieri sera in un negozio di via Ferrarese. La vittima è il proprietario pachistano del negozio, aggredito da un suo connazionale con il quale in passato aveva diviso l’abitazione.

Con una scusa gli ha strappato il braccialetto d’oro che aveva al polso e si è dato alla fuga. La vittima lo ha inseguito, ha recuperato la refurtiva e lo ha fatto arrestare dalla polizia. E’ accaduto ieri pomeriggio in zona Corticella.

A Bargellino, frazione di Calderara di Reno, un uomo è stato denunciato per istigazione alla corruzione: per convincere i carabinieri a rinunciare al controllo ha provato ad offrire loro del denaro.

A Sasso Marconi, invece, un sorvegliato speciale è stato denunciato dai carabinieri per furto. J. A., 28 anni, calabrese, è stato visto da un testimone mentre rubava 300 euro dalla cassa di un fornaio del posto che si era assentato dal proprio esercizio per andare a prendere un caffè.