Bologna: domani prima giornata di Naso Rosso

La Giornata del Naso Rosso, che debutta domenica 12 giugno in Italia, nasce da un’esperienza che annualmente si ripete con grande successo in Gran Bretagna, Germania e Svizzera. Si tratta di una manifestazione all’insegna dell’allegria e del sorriso, che coinvolge attraverso una rete capillare gli addetti ai lavori (associazioni di volontariato e volontari) ma soprattutto tantissime persone interessate a mettersi in gioco e donare per sostenere progetti che portano aiuto dove ce n’è bisogno.


A promuovere l’iniziativa sul territorio nazionale è Vip Italia Onlus (Viviamo In Positivo): la manifestazione del 12 giugno si svolgerà contemporaneamente in tutte le 32 piazze d’Italia dove è presente VIP con i suoi 1500 volontari clown.



A Bologna, in piazza Nettuno e ai Giardini Margherita, come nelle altre 32 città italiane dove si festeggerà la Giornata del Naso Rosso, i clown VIP distribuiranno nasi rossi e sculture con palloncini, faranno trucchi di magia e truccheranno i bimbi, giocando ed improvvisando con loro, attività che a Bologna i clown VIP da anni svolgono all’interno degli Ospedali Bellaria e Maggiore, Azienda Usl di Bologna, e Rizzoli.

Una partership con la salute, che i clown VIP hanno confermato aderendo al progetto di raccolta fondi Una Favola di Pediatria, lanciato dall’Azienda Usl di Bologna.



Il Naso Rosso è il simbolo del messaggio del clown: la capacità di ridere di sé e delle proprie debolezze per trasformarle in opportunità di amicizia e gioia. E saranno 30.000 i nasi rossi distribuiti nelle piazze italiane in cambio di un contributo a favore di due progetti dedicati a bimbi e ragazzi in difficoltà, in Italia e in Somalia: “VIP Clown Circo-Stanza”, un progetto di centri di accoglienza diurna per adolescenti e bambini italiani a rischio, con laboratori permanenti di atteggiamento positivo alla vita.

“La Cittadella della Vita”, (in collaborazione con l’associazione “Un birdie per la vita”, fondata dal campione di golf Costantino Rocca) costruzione di un centro professionale per ragazzi di strada e di una scuola materna per i bambini di un orfanotrofio a Mogadiscio, in Somalia: un paese fra i più poveri al mondo, in cui manca semplicemente tutto.

La Federazione Vip (Viviamo in Positivo) Italia Onlus, fondata a Torino nel 1997 da Claun Aureola (Maria Luisa Mirabella), ha oggi 23 associazioni federate su tutto il territorio nazionale, e circa 1500 volontari clown appositamente formati che si impegnano regolarmente a portare un sorriso in 60 ospedali, 30 case di riposo e in vari centri per portatori di handicap.



Per maggiori informazioni: ufficio stampa tel. 011 5083802 – 348 2249603 Laura Remondino VIP segreteria: tel. 011 19507775