25enne sassolese taxista a pusher

Una ragazza sassolese scarrozzava uno spacciatore clandestino per il comprensorio ceramico reggiano ricevendo in cambio cocaina di cui è anche consumatrice. A scoprire il giro sono stati i carabinieri di Casalgrande, durante il servizio di pattugliamento.

Denunciato il 25enne tunisino mentre la ragazza, disoccupata, è stata segnalata come assuntrice di stupefacenti. In caserma la ragazza ha ammesso che la droga rinvenuta in suo possesso costituiva il compenso per il passaggio dato allo spacciatore. I carabinieri stanno ora indagando sul giro di clienti che il tunisino aveva.