Lavoro: rinnovato il contratto aziendale Cna Modena

Il Sindacato del Commercio e Terziario Ficams-Cgil e le Rappresentanze Sindacali annunciano l’avvenuta sottoscrizione del contratto aziendale CNA e delle aziende collegate. Sono stati necessari 4 mesi di trattativa e 15 incontri per rinnovare un accordo che riguarda oltre 700 lavoratrici e lavoratori della nostra provincia.


L’accordo eleva la copertura dell’indennità di malattia per gli apprendisti; introduce facilitazioni per le lavoratrici e i lavoratori con familiari portatori di handicap o affetti da gravi patologie.
E ancora, garantisce un incremento significativo delle indennità di trasferta; porta il ticket mensa a 8 euro giornalieri; eleva la quota a carico dell’azienda per l’assicurazione ‘Kasko’.
L’accordo prevede anche l’aumento del 2% a carico dell’azienda della previdenza integrativa e riduce a 6 anni l’anzianità di servizio necessaria per ottenere l’anticipazione del Tfr.

Infine viene elevata la quota massima di salario variabile annuo erogabile al secondo livello, nel quale sono inquadrati il maggior numero di lavoratrici e lavoratori: 1.175 euro nel 2005 e 1.325,00 euro nel 2006. Per il biennio 2007/2008 le cifre saranno discusse successivamente.