Torna ‘Armonie tra musica e architettura’

Trentatré concerti in altrettante chiese e oratori della provincia di Modena per onorare la memoria e il talento del musicista modenese Orazio Vecchi, del quale si celebra quest’anno il 400° anniversario della morte. E’ questo il tema al centro della rassegna ‘Armonie tra musica e architettura‘ proposta dalla Provincia di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, con la direzione artistica dell’associazione ‘Amici dell’organo Johann Sebastian Bach’.


Si inizia mercoledì 15 giugno, con il tradizionale concerto di apertura nella basilica di San Pietro a Modena, per proseguire con i concerti in antiche pievi, oratori, spazi parrocchiali fino alla fine di settembre. Una delle finalità dell’iniziativa è la valorizzazione del patrimonio organario presente negli edifici sacri del territorio appenninico e pedemontano, sul quale la Provincia ha avviato da tempo un’opera di recupero e tutela. Com’è consuetudine, proprio la rassegna “Armonie tra musica e architettura” sarà l’occasione per inaugurare due organi restaurati di recente a Fellicarolo e a Iola di Montese.

I 33 concerti che compongono il cartellone della stagione 2005 offrono una scelta che va dal Rinascimento di Orazio Vecchi (in quasi tutti i concerti verrà eseguito un suo brano) fino alla produzione contemporanea passando per Monteverdi, Frescobaldi, Albinoni, Bach, Mozart, Liszt, Vivaldi e altri ancora. Per quanto riguarda gli esecutori, si alterneranno giovani promesse e musicisti di chiara fama. Particolare importanza assume la formazione del pubblico che viene coinvolto attraverso un’illustrazione guidata del profilo storico-artistico del luogo in cui si tiene il concerto, insieme a una presentazione dello strumento e del programma della serata.

“Il cartellone di quest’anno è particolarmente ricco – osserva l’assessore provinciale alla Cultura, Beniamino Grandi – ponendo la rassegna come una delle più importanti nel panorama nazionale. Credo sia poi particolarmente felice la scelta di puntare su Orazio Vecchi, offrendo a chi non lo conosce la possibilità di ascoltare il vasto repertorio organistico”.

Il calendario completo dei concerti sul sito della Provincia Modena. I concerti – tutti ad ingresso libero – sono ospitati in luoghi religiosi: oltre a San Pietro, nelle chiese parrocchiali di Montese, Renno, Denzano, Sestola, Fanano, Vesale, Coscogno, Riolunato, Fellicarolo, Vitriola, Fiumalbo, Monteombraro, Lama Mocogno, Marano, Roccapelago, Frassinoro, Costrignano, San Cesario sul Panaro, Olina, Ligorzano, Rubbiano, Lotta, Castelfranco Emilia, Pompeano, Vesale e Semelano.