Modena: Panini Spa, sciopero per la prima volta dopo 30 anni

Grande l’adesione dei lavoratori, oltre l’80%, allo sciopero di 2 ore oggi alla Panini Spa per il rinnovo del contratto aziendale, che conferma l’ampia condivisione delle proposte delle RSU.


Cgil – in un comunicato – ribadisce che è la prima volta che si è deciso uno sciopero per rinnovare il contratto aziendale, che la posizione dell’azienda si è dimostrata di inusitata indisponibilità, fino ad interrompere le trattative, e ciò ha costretto alla proclamazione di un primo pacchetto di 8 ore di sciopero.

‘Le richieste – affermano ancora i sindacati – sono assolutamente compatibili con lo stato di produttività dell’azienda. Spiace constatare che il Direttore dell’Associazione Industriali Valerio Guerzoni, arrivi a dichiarare che alla Panini il sindacato è incoerente, che le richieste sono superate dalle prassi in atto nella nostra Provincia, che il sindacato ha scelto lo sciopero’.