Modena: talk show con lo scrittore Carlo Lucarelli

Ha pubblicato romanzi, racconti per ragazzi e libri inchiesta tradotti anche in Olanda, Grecia, Spagna, Germania e Norvegia. Ha ispirato due film con “Almost blue” e “Lupo mannaro”, ha scritto sceneggiature di fumetti e soggetti per videoclip musicali con i maggiori cantanti italiani (l’ultimo, per Vasco Rossi, con la regia di Roman Polansky), insegna scrittura creativa alla Scuola Holden di Alessandro Baricco e nel carcere “Due Palazzi” di Padova, coordina “Incubatoio 16”, rivista di letteratura su Internet. E’ lo scrittore parmigiano Carlo Lucarelli, conduttore di “Mistero in blu” e “Blu notte” sulla Rai, il protagonista oggi della prima giornata dell’ultimo week end di ‘Oltre i giardini‘, in programma ai Giardini ducali estensi di Modena, in corso Canalgrande.

La giornata di oggi inizia alle 17 con un laboratorio per ragazzi condotto dalla cooperativa Tangram Teatro di Vimercate, che dal 1979 produce spettacoli di strada e teatro, laboratori di lettura creativa e di educazione all’immagine. Alle 18.30 lo scrittore Sandrone Dazieri presenta i libri “I fiori del sangue” di Stefano Tura, inviato del Tg1, “La scala di Dioniso” di Luca Di Fulvio e “Un gioco da ragazze” di Andrea Cotti.
Alle 21.30 lo scrittore Carlo Lucarelli conduce un talk show dal titolo “Black night” con Giampiero Rigosi, Nicoletta Vallorani, Sandrone Dazieri, Loriano Macchiavelli e Marcello Fois. La serata prosegue alle 23 con musiche e proiezioni.

L’ultimo week end di ‘Oltre i giardini‘ proporrà domani, venerdì 17 giugno, presentazioni di libri e talk show con gli scrittori Beppe Severgnini, Edmondo Berselli, Linda Brunetta, Beppe Covatta (che sostituisce Francesca Reggiani) e Nicolò Ammaniti. Sabato 18 giugno gran finale della rassegna con Stefano Benni e Serena Dandini.