Reati contro animali, oltre 120 casi accertati in regione

Oltre mille casi accertati nel 2004 in tutta Italia di animali vittime di reati, di cui ben 137 solo in Lombardia. La regione in questa non brillante classifica è al primo posto seguita da Emilia-Romagna (125) e Toscana (104).

Ma il rapporto tra residenti e casi accertati rivela una realtà diversa: è la Liguria, infatti, la regione dov’è più frequente la violazione delle leggi a tutela degli animali, seguita da Umbria e Val d’Aosta.

I dati sono nel rapporto Animal Killer 2005, dell’Osservatorio Enpa.
L’anno scorso gli animali complessivamente vittime di reati sono stati 72.812. La ricerca rivela anche che cani e gatti non sono i maggiormente esposti alla ferocia umana, bensì gli uccelli che più di tutti subiscono uccisioni e maltrattamenti.