Formigine: nozze d’argento per il palio di S.Luigi

Dopo 5 anni dall’ultima edizione torna a Casinalbo il Palio di San Luigi. Il divertente appuntamento che ormai per tradizione anima la programmazione della sagra parrocchiale della frazione formiginese si terrà domani, sabato 18 giugno, sul sagrato della chiesa.


Si tratta di un evento che da sempre testimonia la grande capacità di aggregazione che accomuna i giovani organizzatori e che, proprio per riflettere lo spirito ludico e partecipativo al tempo stesso, propone una serie di giochi e prove sul modello dei “Giochi senza frontiere”.

5 le squadre, composte da 20 elementi ciascuna, che prenderanno parte ai 7 differenti giochi di abilità che compongono l’edizione di quest’anno. Ogni squadra gareggia per i “colori” del rione casinalbese che rappresenta (Ore, Oste, Torre, Pozzo, Drago), ciascuno contrassegnato da uno stemma specifico. A rendere ancora più pittoresca la manifestazione è la scelta, anno per anno, di un leit motiv sul quale vengono sviluppate le coreografie dei giochi e che quest’anno proporrà le atmosfere della Grecia Classica.

Ad organizzare il Palio, che gode anche del patrocinio del Comune di Formigine, sono gli stessi ragazzi del paese che dallo scorso novembre lavorano con impegno e passione per proporre una nuova edizione, la 25esima, all’altezza delle precedenti, ed anzi, ancora più coinvolgente.