Stupro Bologna: Questore, aiuto concreto da Comune e Sociale

Siamo arrivati a questo risultato grazie alla grandissima collaborazione della città, primo tra tutti il Comune e il sindaco, e all’aiuto concreto della vicesindaco e dei servizi sociali che ci hanno affiancato nel corso della ricerca all’interno del mondo dell’immigrazione clandestina.

E’ il ringraziamento del questore di Bologna Francesco Cirillo rivolto al primo cittadino Sergio Cofferati, alla vicesindaco Adriana Scaramuzzino e agli assistenti sociali che hanno affiancato la Questura per giungere alla identificazione dei due marocchini che hanno aggredito la coppia di adolescenti, sabato scorso, a Villa Spada, fuori le porte del capoluogo emiliano.