A Napoli il primato delle auto non catalizzate

A Napoli più della metà delle auto in circolazione non ha la marmitta catalitica. E’ quanto afferma Michele Macaluso, direttore dell’Anea, l’agenzia napoletana energia e ambiente. Su un totale di 618.335 vetture che circolano in città ben 350 mila sono state immatricolate prima del 1992 e più della metà non sono catalizzate.

La media nazionale è del 33,77%, il più alto tra le città campione: Bologna (25,17), Torino (28,70), Roma (29,36), Palermo (41,48).
‘E’ auspicabile – dice Macaluso – in tempi brevi un rinnovo totale del parco veicolare in città o, almeno, una corretta manutenzione di quello esistente. I dati nazionali dell’Osservatorio Autopromotec parlano chiaro: sono troppe le auto vecchie prive di marmitte catalitiche in circolazione specialmente a Napoli e una corretta manutenzione del veicolo è fondamentale per combattere l’inquinamento’.