I ‘Cittadini on line’ premiano il portale della Regione

Ermes è il miglior portale regionale. Lo dice il rapporto 2005 ‘Cittadini on line’, realizzato dal Movimento difesa del cittadino (Mdc) su incarico di Consumers’ Forum, che ha svolto un’indagine sulla comunicazione via Internet della Pubblica amministrazione.


Delle 20 regioni prese in esame da un gruppo di esperti in comunicazione, sociologia, diritti del cittadino, il portale della Regione Emilia-Romagna risulta infatti primo classificato con un risultato di 100 su 100 per quanto riguarda il rapporto amministrazione-cittadini, davanti a Veneto (89/100) e Liguria (80/100).

Gli esperti hanno preso in esame alcuni parametri quali, la comunicazione di servizio su precise aree tematiche, l´accessibilità dei contenuti, le informazioni presenti sul sito e la loro interattività, ovvero la presenza di modulistica, la possibilità di contattare on line gli uffici e i responsabili, la possibilità di eseguire pratiche interamente via web. Tutto sempre riferito ai cittadini, unico pubblico dei siti preso in esame nel rapporto.
Ma la comunicazione on line dell´Emilia-Romagna vince anche la sfida dei Comuni. Il rapporto ha stilato infatti oltre alla classifica dei 20 siti regionali e dei 13 dei ministeri, anche quella dei 20 Comuni capoluogo di regione. Bologna è in testa con 100/100 seguita da Torino (94/100) e Roma (89/100).

Il presidente della Regione Vasco Errani ha espresso soddisfazione per il riconoscimento andato al portale regionale. “Ancora una volta l´Emilia-Romagna e Bologna sono al vertice delle graduatorie per il rapporto tra amministrazione e cittadini anche nell´utilizzo delle nuove tecnologie”.
“Questo risultato rappresentato dall’esito del rapporto ´Cittadini on line´ – prosegue Errani – sottolinea l´efficacia del lavoro svolto in questi anni dalle pubbliche amministrazioni dell´Emilia-Romagna e conferma l´attenzione rivolta alle esigenze di trasparenza e informazione dei cittadini nel rapporto quotidiano con le istituzioni”.