Traffico: Lunardi, al via il ‘Piano esodo 2005’

Informazione aggiornata in tempo reale su tutti i media disponibili sulle condizioni del traffico. Mappa dei ‘punti neri’ e dei giorni critici. Individuazione preventiva dei percorsi alternativi. Rimozione, anche parziale e temporanea, dei cantieri stradali non indispensabili. Sono i punti chiave del ‘Piano esodo 2005‘ messo a punto dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e presentato stamane alla stampa dal ministro Pietro Lunardi.

“Lo scorso 9 giugno – ha spiegato il ministro – ho firmato la direttiva sulla percorribilità della rete stradale e autostradale di interesse nazionale per il periodo estivo. Si tratta di un provvedimento fondamentale per il traffico: con l’arrivo della stagione estiva e il conseguente intensificarsi del trafico, soprattutto nei fine settimana, abbiamo voluto fissare delle linee guida affinchè i gestori delle strade assumano tutte le misure utili a garantire la fluidità e la sicurezza della circolazione”.

Per Lunardi la direttiva, indirizzata al presidente del’Anas e agli enti gestori e concessionari di strade e autostrade, è anche “il segno della grande attenzione che questo governo dà al tema della sicurezza stradale, colpevolmente trascurato in passato. Con le nuove norme, a cominciare dalla patente a punti, abbiamo ridotto la perdita di vite umane del 20%, ma con l’impegno di tutti possiamo ottenere risultati ancora migliori”.