Anzola: convegno Confartigianato su Basilea II

Le nuove norme di Basilea II modificano sostanzialmente le modalità operative degli istituti di credito ed anche, quindi, il loro rapporto con le aziende, per analizzare questi cambiamenti Confartigianato Federimprese Bologna organizza per domani, venerdì 8 luglio, presso il Comune di Anzola, il convegno “Opportunità e problemi di Basilea II”.


“Questo convegno – dichiara la Responsabile di Zona, Barbara Bergomi – “sarà sopratutto un incontro informativo e formativo che Confartigianato Federimprese Bologna organizza perché gli imprenditori abbiano la possibilità di capire cosa realmente cambia per il loro accesso al credito con Basilea II, di cui si è molto detto e scritto ma non sempre in modo comprensibile. Vogliamo soprattutto che banche e aziende si incontrino per creare un nuovo rapporto alla luce dei cambiamenti imposto sia da Basilea II che dalla situazione di stallo economico”.

Questo il programma del convegno:

Ore 9.30, saluto di benvenuto e apertura dei lavori, Loris Ropa, sindaco di Anzola Emilia

Qualificazione e competitività in un contesto internazionale: i riflessi sulle PMI, Professor Alessandro Nova, coordinatore Sda Università Bocconi di Milano

Basile II: un nuovo rapporto tra Istituto di Credito e Impresa, Giovanni Bertoli Palomba, responsabile rischio Credi Banco San Geminiano e San Prospero

Basilea II e Banche di Credito Cooperativo: una scelta differente, Sergio Polacchini, Direttore Generale Credibo

Basilea II: non un pericolo ma un’opportunità, Claudio Bozzani, Responsabile Alboran Consulting

Il ruolo delle Cooperative di Garanzia, Agostino Borsetto, Direttre Federfidi

La Politica economica e finanziaria della Regione, Flavio Delbono, Vicepresidente Regione Emilia Romagna.