Bologna: Rettore su omicidio Ateneo, sgomento e dolore

”E’ con grande sgomento e profondo dolore che prendo la parola sul tragico fatto di sangue consumatosi ieri all’interno della nostra universita’. La vita di un giovane, di un nostro studente, spezzata in questo modo non puo’ provocare altro che strazio. L’ateneo e’ turbato e attonito, poiche’, inerme, e’ stato teatro di un dramma consumatosi tra due giovani”. Cosi’ il Rettore dell’Universita’ di Bologna, Pier Ugo Calzolari, ha commentato con una dichiarazione l’omicidio al Dipartimento di Matematica.


”Il nostro primo pensiero – afferma il prof.Calzolari – va alla famiglia della vittima, ma sono nel nostro cuore e al centro delle nostre attenzioni anche gli studenti e i docenti che sono stati spettatori di un fatto che ha cosi’ profondamente alterato la quiete degli studi. Forniremo la massima collaborazione, ovviamente, agli organi dello Stato preposti alle indagini”.
Il Rettore si trovava ieri pomeriggio a Cesena, per l’ inaugurazione di un laboratorio di biotecnologie, quando i suoi collaboratori lo hanno informato telefonicamente della tragedia.
A quel punto Calzolari e’ immediatamente ripartito per Bologna.
Il dipartimento di Matematica oggi rimane chiuso ”per consentire lo svolgimento delle necessarie operazioni”. Lezioni ed esami che si sarebbero dovuti svolgere oggi nei locali del dipartimento sono stati spostati in altre aule.