Bibbiano: trovato cadavere di un extracomunitario

Il cadavere di un uomo, di origine extracomunitaria, forse nordafricano, e’ stato rinvenuto nella mattina sul ciglio della strada, a Barco di Bibbiano. I carabinieri stanno indagando sulle cause del decesso.

E’ stato un passante a scoprire il corpo e a dare l’allarme al 112. La morte risale alla scorsa notte.
L’ uomo, di giovane eta’, non e’ stato dentificato: addosso non aveva documenti ed il volto completamente tumefatto, probabilmente per percosse non rende facile il riconoscimento.

La morte sarebbe stata causato da un violento colpo alla testa, sferrato con un oggetto contundente. Le indagini sono ovviamente rivolte verso l’ipotesi dell’omicidio, anche le indagini coordinate dal sostituto procuratore Lucia Russo non escludono altre eventualita’, pur se improbabili.

Il nordafricano e’ stato probabilmente ucciso altrove, e il cadavere sarebbe poi stato trasportato e abbandonato a Barco. I carabinieri del nucleo operativo di Reggio Emilia stanno indagando anche su un altro particolare: la vittima aveva i pantaloni calati sulle gambe, con segni di abuso sessuale. Un elemento che farebbe pensare ad uno sfregio, ad una azione eseguita come risposta ad un possibile sgarro. Il corpo e’ stato portato alla Medicina legale di Modena per gli accertamenti.