Maranello: rifiuti, sconto sulla tariffa con il compost

Dallo scorso 12 luglio i cittadini di Maranello titolari di una utenza residenziale per il servizio di raccolta e gestione dei rifiuti possono recarsi allo sportello commerciale di Sat in via Matteotti 38 (dal lunedì al venerdì ore 08:30 – 13:00 e ore 14:30 – 16:30, giovedì orario continuato dalle 08:30 – 17:30), per chiedere di aderire all’iniziativa congiunta Sat-Comune di Maranello di distribuzione di compostiere a prezzo agevolato (30 euro), con le quali è possibile effettuare lo smaltimento domestico degli scarti organici.


Per aderire a questa iniziativa occorre avere uno spazio verde in cui tenere la compostiera e seguire le istruzioni contenute nel volantino informativo che sarà dato insieme alla compostiera. Chi utilizzerà questa forma di autosmaltimento degli scarti organici domestici (residui di frutta, verdura, cibi, sfalci, erba, ecc..) avrà anche diritto ad uno sconto del 20% sulla parte variabile della tariffa per la gestione dei rifiuti solidi urbani a partire dal secondo semestre 2005. Lo sconto sarà applicato anche a quelle utenze che già utilizzano questo metodo di smaltimento e sono già in possesso di compostiera, basterà per loro presentarsi presso lo sportello commerciale Sat di Maranello con documentazione comprovante il compostaggio (fatture, fotografie).

I cittadini residenti possono ritirare una compostiera presso la SEA (isola ecologica) di via Firenze, dopo aver effettuato un versamento e dopo essersi recati agli sportelli commerciali SAT di Maranello per ottenere il tagliando (buono per il ritiro). Non devono versare denaro alle SEA. La vendita avviene a prezzo agevolato.

Lo scopo è quello di incentivare il compost domestico degli scarti organici e ridurre quindi i rifiuti; per tale ragione a chi aderirà all’iniziativa verrà concesso uno sgravio tariffario sulla parte variabile. Al momento del ritiro della compostiera sarà fornito anche un volantino contenente informazioni tecniche sul come realizzare il “compostaggio” domestico. Potranno essere effettuate verifiche tese all’accertamento del reale uso della compostiera.