Modena: Tre cinghiali ‘adottati’ da scrofa tailandese

Tre piccoli di cinghiali, con caratteristico manto a strisce, rimasti orfani, sono stati ‘adottati’ da una scrofa di ‘maiale tailandese’ dal tipico colore scuro e per alcuni giorni sono stati allattati insieme ai
maialini dell’allevamento. E’ avvenuto in un’azienda agricola di Pavullo, sull’Appennino modenese.

Quando il titolare si è reso conto del via vai,
con i cinghialini che entravano e uscivano dal recinto autonomamente, ha avvisato la Polizia provinciale di Modena che, appurata la mancanza della madre, li ha presi in consegna. L’allevamento di cinghiali insieme ai suini, infatti, è vietato per ragioni sanitarie.
Ora i cinghialini sono stati affidati ai volontari del Centro soccorso animali di Modena dove, dopo le visite e le sterilizzazioni, saranno allevati e poi affidati a un parco attrezzato.
Come avviene con le volpi, infatti, per questo tipo di animali non è prevista la liberazione nel territorio modenese.

L’attività del Centro soccorso animali si svolge sulla base di un apposita convenzione con la Provincia di Modena.