Turista bolognese disperso in Sardegna

Un turista bolognese, Enrico Sobrero, di 58 anni, e’ disperso da ieri sera nelle acque antistanti Costa Rey, in Sardegna, dopo che la barca in cui viaggiava insieme con un nipote e’ affondata a causa delle cattive condizioni del tempo.


Il naufragio e’ avvenuto ieri pomeriggio, verso le 17, a qualche miglia a largo di Capo Ferrato, sulla costa sud orientale dell’Isola. L’uomo, docente di impianti nucleari nella facolta’ di ingegneria di Bologna, e’ caduto in acqua dopo che le onde hanno provocato il ribaltamento dello scafo e risulta ancora disperso, mentre il nipote e’ stato tratto in salvo nella tarda serata di ieri da una nave che transitava davanti alla costa sarda.
La Capitaneria di Porto di Cagliari sta coordinando le ricerche, riprese questa mattina all’alba e proseguite per tutta la giornata. Gli uomini della Guardia Costiera stanno perlustrando tutta la zona, con l’ausilio di motovedette e mezzi aerei.